Friday, April 15, 2011

Orticello fai da te

Il tetto del complesso dove abitiamo e' adibito allo svago dei condomini. Ci sono tavolini, panchine, sdraio, bbq e d'estate, per gli Seattleites boccheggianti quando il termometro sfiora i 25 gradi, pure una piscinetta gonfiabile. Lungo l'intero perimetro del tetto ci sono delle fioriere. Dopo essere rimasti in attesa di un ppatch per tipo tre anni, l'anno scorso abbiamo deciso di darci al fai-da-te. Abbiamo scelto le fioriere sul tetto con maggior esposizione al sole, comprato terra, concime, semi e ci siamo armati di tanta buona volontà... non tanto con i semi quanto con i capricci del sole. 
Ed ecco i frutti:

I germogli di zucca
Uno dei primi spinaci
 
Il basilico e il rosmarino












Una piantina di pomodoro ciliegino


La piantina di pomodoro ciliegino e compagnia bella di cui abbiamo perso controllo e sono cresciute selvagge













Le zucche













anch'esse sfuggiteci di mano e cresciute sfidando la forza di gravita'... e la mia abilita' di allineare le due foto...






Il tutto per dire che questa sera Matt e' tornato a casa con un sacco di concime (tra il resto fiero perché a quanto pare un sacco di concime sul retro della bici funziona da ottimo deterrente contro sorpassi azzardati di automobilisti un po' incoscienti) e una piantina di maggiorana... e nel weekend si inizia la semina!!!


Buona notte e buon venerdì da una Seattle stasera cosi':





3 comments:

  1. bellissima la foto di Seattle!

    ReplyDelete
  2. quindi, ognuno va sul terrazzo e si prende i vasi che preferisce e ci mette quel che vuole?
    questa cosa e' fenomenale!

    e complimenti per le piantine, stanno benissimo!

    ReplyDelete
  3. @ Eleonora: Grazie! Dopo un pomeriggio di acqua torrenziale c'e' stato proprio un bel tramonto!

    @ Marica: Si! Un condomino ha lanciato l'idea e l'amministratore ha dato il via libera :)! Finora il piu' gettonato e' stato il rosmarino :)!

    ReplyDelete